< Torna alle News

Rete internet domestica e dispositivi IoT protetti, per una smart home sempre al sicuro

  • IVO Team

  • 01.06.19

Accendere il riscaldamento, spegnere le luci, avviare la lavatrice, fino a verificare in tempo reale se qualcuno si è intruso nelle nostre stanze... chi non ha mai sognato di gestire la propria casa con un semplice tap sullo smartphone?

I sogni sono diventati realtà perché oggi tutti i dispositivi domestici “intelligenti” possono essere connessi alla rete. Tanta praticità, quanta vulnerabilità: spetta a noi pensare alla protezione e ad un efficace piano di difesa dai criminali informatici.

Un attacco hacker, infatti, può arrivare a bloccare contemporaneamente i nostri pc, rubare i nostri dati personali, fino ad aprire la porta d’ingresso, come ha dimostrato una società esperta di antivirus.

Ecco allora consigli per proteggere la rete domestica dai pericolosi attacchi hacker:

1.Dai un nome al tuo router

Cambia sempre il nome del router, così che nessuno possa identificare la marca o il modello. Sceglilo privo di qualsiasi identificativo personale.

2. Usa un metodo di crittografia forte per il Wi-Fi.

Utilizza un metodo di crittografia forte, come WPA2, quando imposti l'accesso alla rete Wi-Fi. Questo contribuirà a proteggere la tua rete e le tue comunicazioni.

3. Imposta una rete per gli ospiti

Mantieni privato il tuo account Wi-Fi. Visitatori, amici e parenti possono accedere a una rete separata che non si collega ai dispositivi IoT.

4. Modifica nomi utente e password predefiniti

È probabile che i cybercriminali conoscano già le password predefinite di molti prodotti IoT. Il consiglio è quindi quello di scegliere solo dispositivi in cui si possa cambiare la password predefinita.

5. Usa password forti per i tuoi dispositivi e oggetti IoT

Scegli password complesse con lettere, numeri e simboli, magari utilizzando un gestore di password per crearle.

7. Disabilita funzionalità che non ti servono

I dispositivi IoT sono dotati di una varietà di servizi come l'accesso remoto, spesso abilitato di default. Se non ne hai bisogno, assicurati di disabilitarli.

8. Mantieni aggiornato il tuo software

Effettua gli aggiornamenti software di dispositivi e oggetti IoT, non rimandare l'installazione. Potrebbe essere una patch per un difetto di sicurezza.

9. Controlla i dispositivi IoT già sulla tua rete domestica

Verifica i tuoi vecchi dispositivi IoT e valuta se i modelli più recenti potrebbero offrire una maggiore sicurezza.

10. Utilizza l’autenticazione a due fattori

L'autenticazione a due fattori, come un codice one-time inviato al tuo cellulare, può impedire ai cattivi di uscire dai tuoi account. Se le tue app per dispositivi intelligenti offrono l'autenticazione a due fattori o 2FA, usala.

11. Evita reti Wi-Fi pubbliche

Se sei fuori casa, non utilizzare il Wi-Fi pubblico, usa una VPN, ovvero una “Virtual Private Network”.

12. Presta attenzione alle interruzioni improvvise

Assicurati che un'interruzione dell'hardware non determini uno stato di vulnerabilità per il dispositivo.

A questo proposito Ivolabs ha ideato e sviluppato IVO home, il dispositivo che, insieme all’app, protegge come uno scudo la rete domestica. Grazie ad IVO home, è possibile proteggere i propri dispositivi e oggetti IoT che, in un mondo sempre più connesso, pronto ad accogliere la 5G, è sempre più in pericolo.